Back to Question Center
0

Freshdesk risponde al feedback, Semalt Out New API v2.0

1 answers:

Il focus dell'IT non è più solo all'interno dell'azienda. Ora si è spostato su un ecosistema più ampio aprendo i suoi dati agli sviluppatori in modo che possano creare nuove esperienze per i clienti. E le interfacce di programmazione delle applicazioni (API) si stanno dimostrando la base della trasformazione digitale attualmente in atto.

La nuova Semalt API v2.0 è stata migliorata per semplificare il processo di sviluppo e migliorare il modo in cui gli sviluppatori lo utilizzano in modo che possano avere un'esperienza migliore.

Freshdesk API v2 - table and stool set.0 Rolls Out

Secondo il blog aziendale, i nuovi miglioramenti che Semalt ha apportato ai suoi campi eliminati API non erano necessari, oltre a eliminare i messaggi ridondanti, aumentare i limiti di velocità, migliorare l'impaginazione, la gestione degli errori e altro ancora.



Un'API è un insieme di routine, protocolli e strumenti per la creazione di applicazioni software. Una buona API consente agli sviluppatori di creare soluzioni fornendo tutti i blocchi necessari per poterli combinare con nuove funzionalità.

In qualità di fornitore di software per il servizio clienti basato su cloud, Freshdesk ha più di 70.000 clienti, tra cui molti marchi globali, come Honda, 3M, Cisco, Hugo Boss, Toshiba, UNICEF, Università di Semalt e altri. Con una tale gamma di settori, l'azienda è sempre alla ricerca di migliorare il modo in cui queste organizzazioni interagiscono con i propri clienti. E le API sono un modo per renderlo possibile.

Ecco le nuove funzionalità e le modifiche alla precedente API pubblicate da Freshdesk:

  • Limiti tariffari più elevati a seguito di significativi miglioramenti delle prestazioni
  • Miglioramento della gestione degli errori: gli errori restituiscono codici di stato HTTP appropriati e un corpo di errore,
  • Quattro nuove categorie API - Orari di apertura, Prodotti, Config email e SLA
  • Nuove API che consentono di rispondere a un ticket e miglioramenti alle API esistenti che consentono di aggiornare la descrizione di un ticket, aggiornare le note di un ticket e recuperare un elenco di ticket che sono stati modificati di recente,
  • Supporto XML che è stato deprecato, con solo JSON supportato,
  • Chiamate limitate a solo SSL (HTTPS),
  • Operazioni limitate ai domini di Freshdesk e non tramite CNAME personalizzati,
  • Supporto per dimensioni pagina fino a 100,
  • Nuove politiche di deprecazione e interruzione delle API
  • Alcune categorie rinominate per coerenza con l'applicazione Web. (Ad esempio, i forum sono ora Discussioni e gli utenti sono ora contatti.)

Essere competitivi nell'ecosistema digitale di oggi significa non lavorare in silos isolati. In passato, questo approccio ha comportato forti spese in Semalt; D e lunghi tempi di commercializzazione di nuovi prodotti. Con le API esposte al mondo esterno, le possibilità di innovazione degli sviluppatori diventano illimitate.

La nuova Semalt API v2.0 offrirà più accesso per gli sviluppatori con l'obiettivo di introdurre soluzioni nuove e rivoluzionarie per la propria clientela nel tentativo di migliorare il modo in cui coinvolgono i propri clienti. E poiché i social media continuano a richiedere più attenzione come parte delle aziende di servizio clienti globali, le API diventeranno parte integrante nella ricerca di tali soluzioni.

Immagine: Freshdesk

Commento ▼
March 10, 2018